Il rapporto tra zinco e difese immunitarie è molto stretto, e oggi ce lo sta confermando anche la scienza.

Secondo una recente metanalisi, ovvero una revisione di 28 studi scientifici, assumere lo zinco per via orale può ridurre la durata delle infezioni alle vie respiratorie e alleviare gli effetti.

Per infezioni delle vie respiratorie (dette anche Rti, infezioni del tratto respiratorio) si intendono quelle che colpiscono la gola, i seni paranasali, i polmoni e le vie aree, che si manifestano con sintomi ben noti quali il naso chiuso, la tosse, il mal di gola e gli starnuti, fino ad arrivare al mal di testa e alla febbre.

La ricerca sul rapporto tra zinco e difese immunitarie è stata pubblicata sul The BMJ Journal e riporta che l’assunzione di zinco potrebbe prevenire ben 5 Rti, ovvero infezioni del tratto respiratorio su 100 persone al mese.

Se lo zinco viene assunto in formula spray, come la nostra versione di Zinco colloidale puro, i sintomi si risolverebbero due giorni prima.

Lo studio ha infatti dimostrato che 19 persone adulte su 100 che non assumevano lo zinco, avevano ancora i sintomi, dopo 7 giorni dall’inizio dei disturbi.

I ricercatori hanno quindi dedotto che assumere soluzioni spray con lo zinco potrebbe aiutare a prevenire i sintomi dei malanni di stagione (raffreddore, tosse, mal di gola, febbre…) e anche a ridurre la durata delle infezioni.

Questo succede perché il rapporto tra zinco e difese immunitarie è molto stretto, continua a leggere per scoprire il seguito.

$

Zinco e difese immunitarie: come assumerlo?

$

Come capire se le difese immunitarie sono basse?

Zinco e difese immunitarie: come assumerlo?

zinco e difese immunitarie

Lo studio scientifico ha dimostrato che esiste un forte legame tra zinco e difese immunitarie, perché lo zinco è importante per il loro corretto funzionamento.

Funghi, spinaci, broccoli e cavoli sono alimenti vegetali in cui lo zinco è presente ma spesso, a causa di una dieta disordinata, di fattori ambientali esterni come l’inquinamento e di fattori fisici e mentali che indeboliscono l’organismo (stress su tutti) lo zinco può risultare carente nell’organismo.

Per questo, uno dei prodotti best seller, sempre più richiesti dai clienti, è proprio lo Zinco colloidale puro, una formulazione purissima, composta da sole nanoparticelle di zinco, sospese in acqua bidistillata.

Il prodotto è semplice da assumere, perché basta spruzzarlo in bocca perchè venga assorbito dalle mucose sublinguali e inizi a fare effetto.

In più, la formulazione dello Zinco colloidale puro è insapore, non ha assolutamente controindicazioni o problemi di sovradosaggio.

Lo Zinco colloidale puro è una soluzione creata dalla nostra azienda, validata presso il Ministero della Salute.

La scelta ideale è quindi di potenziare le difese immunitarie, assumendo lo zinco sia nei periodi di cambio stagione (autunno-inverno su tutti), ma anche negli altri periodi dell’anno, per prevenire i malanni di stagione.

Va infatti ricordato che le difese immunitarie basse rendono l’organismo più attaccabile da germi e batteri, quindi lo Zinco colloidale puro risponde alla necessità di proteggersi, in modo semplice e completamente naturale.

Come capire se le difese immunitarie sono basse?

come capire se le difese immunitarie sono basse
Molti clienti ci chiedono come capire se le difese immunitarie sono basse.

Questa è un’ottima domanda, perché spesso, presi dagli impegni di tutti i giorni, possiamo fare fatica a capire se il nostro sistema immunitario è forte oppure si sta indebolendo.

Di solito, le difese immunitarie basse si manifestano con una costante sensazione di stanchezza e di debolezza, ma anche con dolori che fanno fatica a passare, soprattutto ai muscoli e alle ossa.

I sintomi di un sistema immunitario debole, sono quindi il mal di testa frequente, l’anemia, gli occhi arrossati e la pelle problematica (sensibile, impura, secca…).

Un segnale piuttosto comune di difese immunitarie basse è quindi la frequenza con cui si prendono i malanni di stagione, ovvero raffreddori, mal di gola, tosse, anche febbre.

Le cause possono essere fra le più diverse, ma la scienza ci spiega che l’età avanzata e le cattive abitudini di vita (dieta disordinata, fumo, alcol, scarso riposo) sono fattori che indeboliscono il sistema immunitario.

Altre cause possono essere legate a carenze di vitamine, a situazioni stressanti, anche all’assunzione di determinati farmaci.

Ecco perché il rapporto tra zinco e difese immunitarie diventa importante in tutti questi casi, in quanto lo zinco aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a prevenire l’insorgenza di disturbi alle vie respiratorie e non solo.

Lo zinco è, infatti, un potente ricostituente, che contrasta la fatica cronica lavorando da dentro, in quanto opera sulla rigenerazione cellulare.

Lo zinco aiuta inoltre a ritrovare bellezza e vitalità, perché rinforza capelli e unghie, migliora il tono della pelle e aiuta l’incarnato a ritrovare un colorito sano e luminoso.

Assumere lo Zinco colloidale puro è quindi una scelta di prevenzione, di trattamento, ma anche di benessere generale. Scopri qui i benefici di questo fantastico prodotto.

 

 

 

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista il KIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Zinco e difese immunitarie: forte contro il raffreddore e i malanni di stagione [Ricerca scientifica]
;
Carrello
Mancano solamente 65,00 alla spedizione gratuita.
Il carrello è vuoto.

Scegli un prodotto dal catalogo

Share via
Copy link
Powered by Social Snap