Seleziona una pagina

Cosa sono i colloidali e come si presentano? Questa è la regina delle domande, ovvero è quello che moltissime persone interessate ai colloidali ci chiedono spesso. 

In questo articolo trovi la risposta, con una dettagliata spiegazione delle caratteristiche e dei benefici di queste rivoluzionarie soluzioni per il tuo benessere.

Sommario

$

Cosa sono i colloidali nella pratica?

$

Come si assumono i colloidali?

 

Cosa sono i colloidali nella pratica?

 
anziani che si abbracciano

Tutto inizia dal colloide, una sostanza inodore e insapore, composta da piccolissime particelle di oligoelementi o principi attivi, sospese in acqua bi-distillata, ossia completamente purificata e priva di additivi e conservanti.

Si tratta di sostanze assolutamente naturali, presenti nel nostro organismo al momento della nascita in percentuale ideale e che dovremmo continuare a integrare attraverso l’alimentazione.

Il problema è che, a causa delle culture intensive e dell’allevamento forzato, la nostra alimentazione oggi è scarsa o addirittura priva di queste preziose sostanze, per cui è importante reintegrarle per mantenere un elevato benessere fisico, emotivo e psicologico.

La forma colloidale permette ai minerali e ai principi attivi contenuti nella soluzione di essere assorbiti completamente dall’organismo e di svolgere le funzioni benefiche che più ricerchiamo e desideriamo.

Si tratta di proprietà antinfiammatorie, antivirali, disinfettanti, antifungine e antibiotiche, per quanto riguarda i minerali o di reintegratori di principi attivi per gli altri che agiscono sull’organismo in modo naturale, perché i colloidali lo sono al 100% e non contengono additivi chimici.

Ad oggi, i minerali di cui puoi beneficiare in forma colloidale sono l’oro, l’argento, rame, ferro, magnesio, potassio e calcio.

I preziosi principi attivi sono le vitamine C e la D, il collagene e l’acido ialuronico.

L’importanza dei minerali e dei principi attivi è cruciale e puoi scegliere quelli che ti servono in base alle tue esigenze.

Di base, sono i regolatori delle funzioni fondamentali del nostro organismo e fanno sì che possano svolgersi in modo armonioso ed equilibrato.

Ad esempio, se avverti stati di ansia e tensione, fai fatica a concentrarti e senti che tutto ti pesa, puoi assumere l’oro colloidale puro, una soluzione che ha già aiutato migliaia di persone a ritrovare benessere emotivo e risvegliare le proprie capacità di azione e concentrazione.

Oppure, se fai fatica a dormire, avverti stanchezza e debolezza, crampi e fiato corto, puoi provare il magnesio colloidale puro che contrasta questi sintomi e ti aiuta a ritrovare serenità nel sonno, allevia i dolori muscolari e ti offre energia e vitalità istantanee.

Questi sono alcuni esempi delle composizioni colloidali disponibili e alla domanda cosa sono i colloidali, ne segue spesso un’altra che è naturale nasca nelle persone che stanno scoprendo per la prima volta questa formulazione così rivoluzionaria.

Si tratta delle probabili controindicazioni che i colloidali possono presentare.

È normale pensare che possano esserci, perché ci hanno abituati da tempo a pensare che se un rimedio medicinale fa bene da una parte, molto probabilmente può nuocere dall’altra.

Nel caso dei colloidali questo non accade assolutamente, perché non sono farmaci o medicinali, e perché la loro assunzione non ha alcuna controindicazione né effetto collaterale e non da nessun problema di accumulo o sovra-dosaggio.

Per questo si tratta di una vera e propria rivoluzione, che coinvolge l’organismo nel suo complesso e ti permette finalmente di assumere solo il principio attivo che hai scelto, senza altri elementi potenzialmente nocivi o disturbanti per la tua salute.

 

Come si assumono i colloidali?

 
manager coperture keyman

Sai che i rimedi o gli integratori possono essere assunti per via orale, quindi in pastiglie, bustine o soluzioni simili.

Il problema, in questo caso, è che qualsiasi sia il rimedio che vuoi assumere in questa formula, esso transiterà attraverso il sistema digestivo e il principio attivo che andrà ad agire sul disturbo o problema sarà molto inferiore rispetto alla pastiglia o alla bustina intatte, ancora da assumere.

In altre parole, è come se prendendo una pastiglia o una bustina ne assumessi, realmente, solo una piccola porzione, perché gran parte del contenuto viene distrutto prima dagli acidi gastrici e poi da tutto il processo digestivo.

Un altro metodo per assumere i rimedi è l’iniezione, che ‘salta’ il processo digestivo ma è invasivo, laborioso e talvolta doloroso. Sicuramente si tratta di un metodo di assunzione che non vorremmo fare ogni giorno su noi stessi e sugli altri.

I colloidali risolvono brillantemente questi problemi, perché quando vengono assimilati mediante assunzione orale, vengono immediatamente assorbiti dalle mucose della bocca e si diffondono gradualmente attraverso il sistema linfatico e cardiocircolatorio, fornendo un’azione terapeutica immediata e prolungata nel tempo, in maniera del tutto sicura e priva di qualsiasi tossicità.

Proprio così: essendo assorbiti dalle mucose orali, i principi attivi vengono immediatamente assimilati al 100% e questa è la grande rivoluzione dell’assunzione colloidale.

Inoltre, i colloidali possono essere assunti velocemente in qualsiasi momento della giornata, anche a stomaco vuoto, perché non impegnando il tratto intestinale e non subiscono tutto il processo digestivo.

Per particolari necessità, i colloidali possono essere inoltre spruzzati sulla pelle e l’assorbimento attraverso il derma è ugualmente veloce ed efficace.

Ora che hai compreso cosa sono i colloidali e come possono aiutarti a migliorare il tuo benessere fisico, emotivo e psicologico in modo semplice e naturale, ti invitiamo a scegliere sul nostro sito l’oligoelemento che fa al caso tuo e a scoprire i vantaggi per la tua salute.

ragazza che si fa domande - cosa sono i colloidali
  • Nessun prodotto nel carrello.
Share via
Copy link
Powered by Social Snap