Oggi parliamo di pelle sensibile, un problema che molte persone ci raccontano di avere, che diventa più incisivo sia in inverno, che in estate, per cause legate agli sbalzi climatici.

Nel dettaglio, oggi vediamo come diminuire l’arrossamento della pelle grazie ad alcuni consigli scientifici e a soluzioni che vanno ad agire in modo interno e profondo sul derma, ricompattandolo e creando un vero e proprio scudo di protezione contro gli agenti esterni che possono irritarlo.

Ma prima di questo cerchiamo di capire cos’è la pelle sensibile e reattiva e quali sono le sue caratteristiche.

La pelle sensibile si manifesta con il derma che ‘tira’, pizzica e nei casi più gravi brucia.

Questi sintomi si accompagnano a una pelle che arrossisce, ma anche che si disidrata e spesso si secca.

Questi problemi sono causati perlopiù da un indebolimento dello strato più esterno della pelle, che chiamiamo barriera. A questo indebolimento segue un’ipersensibilità delle terminazioni nervose che si trovano in queste aree del corpo, che danno il via alla sensazione di bruciore, di pizzicore e anche di dolore.

Ci sono diversi fattori che possono scatenare l’arrossamento della pelle e i più comuni sono:

  • Sbalzi di temperature, dal troppo freddo al troppo caldo e viceversa
  • Inquinamento atmosferico
  • Cosmetici e prodotti che NON sono adatti al proprio tipo di pelle
  • Esposizione al sole senza la giusta protezione
  • Uso di certi detersivi che irritano il derma
  • Alcuni trattamenti dermocosmetici

Queste sono le maggiori cause esterne dell’arrossamento della pelle, ma ce ne sono anche altre di ‘interne’ come l’assunzione di cibi irritanti come quelli piccanti, di alcool.

Ci sono poi fattori ormonali e, purtroppo, l’arrossamento della pelle può essere causato anche dallo stress o da emozioni intense, che vanno a indebolire gli strati più superficiali della cute.

$

Cosa può causare irritazione alla pelle?

$

Come limitare l'arrossamento della pelle dell'interno?

Cosa può causare irritazione alla pelle?

cosa può causare irritazione alla pelle
Possiamo fare molto per proteggere la nostra pelle dall’arrossamento e difenderla sia dagli attacchi esterni che da quelli interni che minano il suo benessere.

Consideriamo, infatti, che qualsiasi sia la nostra età, siamo sempre in tempo per attivare buoni abitudini che ci permettono di ritrovare una pelle sana e bella.

Vediamo 5 rapidi consigli da seguire facilmente.

5 consigli contro l’arrossamento della pelle

  1. Cerca di evitare gli sbalzi di temperatura, quindi i passaggi dal troppo freddo al troppo caldo, soprattutto se hai la pelle sensibile. Evita i bagni e le docce caldissimi.
  2. La scienza ci spiega che uno dei nemici numero uno della pelle sensibile è l’inquinamento atmosferico, quindi se vivi in posti particolarmente inquinati cerca di proteggere la pelle e quando esci applica una buona crema protettiva. Cerca anche di evitare di stare molto all’aria aperta nelle giornate in cui c’è nebbia o il traffico è particolarmente intenso.
  3. Fai attenzione al sole, usa sempre una protezione 50 e più sul viso ed evita di esporti durante le ore più calde della giornata. Applica se puoi una crema viso con filtro solare in tutte le stagioni.
  4. Fai attenzione ai cosmetici che usi, sceglili sempre di ottima qualità e adatti al tuo tipo di pelle.
  5. Quando fai le pulizie proteggi la pelle con i guanti ed evita assolutamente il contatto dei detergenti, soprattutto quelli in polvere, con la pelle, in quanto possono contenere agenti particolarmente irritanti per la cute.

Come limitare l’arrossamento della pelle dall’interno?

pelle arrossata cosa fare
I rossori, ma anche i problemi come le dermatiti, la psoriasi e altri disturbi della pelle, possono avere cause esterne ma anche interne.

Molto parte dall’alimentazione, che se è priva di vitamine, proteine e sali minerali non può aiutare la pelle a mantenersi forte, sana e compatta.

Il primo consiglio contro l’arrossamento della pelle è, quindi, di adottare un’alimentazione sana e variegata, dove la frutta e la verdura di stagione sono protagoniste.

È quindi fondamentale idratare il corpo e, di conseguenza, la pelle, bevendo almeno due litri di acqua naturale di alta qualità al giorno.

Contro l’arrossamento della pelle bisogna quindi evitare cibi piccanti e irritanti, come ad esempio le spezie, ma anche l’assunzione di alcool.

Esistono quindi dei prodotti ‘speciali’ che aiutano a rinnovare la pelle e a rinforzare la barriera.

Contro l’arrossamento è ottimo l’Argento Colloidale Puro, che agisce come una vera e propria barriera interna, perché annienta virus, batteri, microbi e funghi che ne minano la salute e il benessere di tutto l’organismo.

L’Argento Colloidale Puro è un trattamento portentoso, che difende il corpo e aiuta a mantenerlo purificato e, di conseguenza, libero di svolgere al meglio le sue funzioni quotidiane.

Scopri subito qui l’Argento Colloidale Puro.

Un’altra soluzione speciale contro l’arrossamento della pelle è sicuramente la Vitamina A Colloidale Pura, chiamata anche Retinolo.

Il Retinolo svolge un’azione cruciale nella bellezza della pelle, la aiuta a fortificarsi, compattarsi e rassodarsi, quindi è molto più di un efficace anti età, bensì un vero e proprio agente di protezione.

Scopri subito qui la Vitamina A Colloidale Pura per combattere l’arrossamento della pelle.

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista ilKIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
;
Carrello
Mancano solamente 65,00 alla spedizione gratuita.
Il carrello è vuoto.

Scegli un prodotto dal catalogo

Share via
Copy link
Powered by Social Snap