Curarsi con il sole? È possibile, e la scienza ci dice che…

Curarsi con il sole? È possibile, e la scienza ci dice che…

Si chiama elioterapia ed è una scienza terapeutica che tratta alcuni disturbi attraverso l’esposizione solare.

Se pensiamo, qualche tempo fa era consuetudine consigliare alle persone di fare dei ‘bagni di sole’ o di recarsi in villeggiatura in posti soleggiati, solitamente al mare o in montagna, per dedicarsi all’esposizione solare.

Questo è ciò che significa curarsi con il sole, una pratica antica ed efficace, ma che richiede molte precauzioni al giorno d’oggi, a causa dell’inquinamento e anche dei cambiamenti che hanno portato il sole ad essere meno sicuro di un tempo.

La scienza ci avverte: i raggi solari possono infatti causare danni anche irreversibili al corpo umano, quindi bisogna seguire alcune regole fondamentali per prendere il sole in sicurezza.

Solo così l’elioterapia può dare buoni risultati.

  • NON prendere mai il sole nelle ore centrali del giorno, soprattutto nelle calde ore del mezzogiorno;
  • Proteggere la pelle con adeguati filtri solari;
  • Idratarsi nel corso della giornata;
  • Trattare la pelle esposta al sole con prodotti nutrienti ed idratanti (come ad esempio i doposole).

Queste sono solo alcune delle regole per curarsi con il sole in sicurezza. 

La scienza ci dice, infatti, il sole è un grande alleato, a patto che venga preso con cautela, perché sono stati documentati sia i danni di invecchiamento, che a livello di tumori della pelle.

Per comprendere meglio la sua azione, è bene sapere che i raggi solari hanno diversi nomi.

Gli UVC vengono bloccati dallo strato di ozono mentre gli altri – UVA e UVB – arrivano alla terra e di conseguenza interagiscono con la pelle, producendo come visto azioni potenzialmente nocive, ma anche molto benefiche.

$

Quali sono i benefici di prendere il sole?

$

Come prendere il sole per le ossa?

Quali sono i benefici di prendere il sole?

curarsi con il sole
I raggi UVA del sole sono i più corti ma anche i più energetici.

Ci sono anche quando il cielo è coperto e rappresentano il 95% dei raggi ultravioletti che raggiungono il nostro pianeta.

Sono loro i responsabili dell’arrossamento della pelle e del processo di abbronzatura, con tutti i benefici estetici che ne conseguono.

Se si ama apparire abbronzati, i raggi UVA sono ciò che serve, a patto che vengano presi con tutte le cautele del caso, quindi mai nelle ore più calde e con un’efficace protezione solare.

La scienza ci racconta che l’atteggiamento verso il sole e al curarsi con il sole è cambiato molto nel corso del tempo.

Ci sono stati dei periodi in cui la tintarella veniva demonizzata e veniva chiesto alle persone di esporsi il minimo possibile ai raggi solari.

Recentemente, si è passati invece a una visione più moderna ed equilibrata.

In una review pubblicata nel 2020 sull’International journal of environmental research and public health è stato riportato come gli studi dell’ultimo decennio indichino che un’esposizione solare insufficiente possa essere responsabile di 340mila decessi negli Stati Uniti e 480mila decessi in Europa all’anno.

Un’altra ricerca dell’Istituto Karolinska di Stoccolma, su 30mila donne, aveva fatto emergere che coloro che evitano il sole vivevano dai 0,6 ai 2,1 anni in meno rispetto a coloro che si esponevano più spesso ai raggi solari.

Curarsi con il sole può quindi significare permettere al corpo di mantenersi più vitale e longevo, sempre a patto di rispettare i consigli sull’esposizione.

Come prendere il sole per le ossa?

donna in riva al mare - vitamina d e sole

Il sole attiva moltissime reazioni che avvengono nell’organismo.

La più nota è sicuramente quella di stimolare la vitamina D3. 

Secondo la scienza, è sufficiente esporsi per 20-30 minuti con il 10% del corpo al giorno (quindi con normale abbigliamento estivo) per stimolare la giusta quantità di questa vitamina.

Infatti, oltre l’80 per cento della D che circola nell’organismo deriva dall’esposizione alla luce naturale, mentre solo il restante 20% arriva dall’alimentazione.

Cosa significa curarsi con il sole?

In questo caso, significa prendersi cura di moltissime funzioni vitali dell’organismo, da quelle protettive in cui è coinvolto il sistema immunitario a quelle muscolari, perchè la vitamina D è indispensabile per il buon funzionamento dell’apparato osteo-muscolo-articolare.

Non solo, perché  alcuni studi hanno rilevato che la vitamina D sintetizzata nell’organismo (con l’azione del sole) è in grado di bloccare l’enzima 11-βHSD1 necessario per produrre il cortisolo.

Sappiamo che il cortisolo è l’ormone dello stress, uno stato pericoloso per la salute, in quanto aumenta la pressione, restringe le arterie, fa funzionare male i reni e molto altro ancora.

Ne consegue che esporsi al sole aiuta a proteggere cuore e arterie, ma anche a ritrovare uno stato emozionale positivo, che promuove vitalità, benessere e longevità.

Il problema è che, con i ritmi di vita moderni, esporsi al sole non è semplice facile, tanto più con le giornate dense di impegni.

Il rischio, in questo caso, è di avere una carenza di vitamina D, uno stato in cui si trovano purtroppo a convivere milioni di persone in tutto il mondo.

Il rimedio, quindi, è di cercare il più possibile di esporsi al sole per almeno 20-30 minuti al giorno, anche durante una passeggiata o in pausa pranzo, ma al contempo di provvedere alla giusta re-integrazione della vitamina D.

Per questo, abbiamo creato la Vitamina Colloidale D, una soluzione purissima, già scelta da migliaia di persone nel mondo perché è una vitamina amica delle ossa e alleata delle difese naturali del nostro organismo contro i nemici che lo minacciano, covid-19 compreso, che:

  •  supporta la crescita e la salute delle ossa;
  •   stimola l’assorbimento dei minerali;
  •   aiuta a prevenire la carenza di mobilità con l’età avanzata;
  •   mantiene il corretto approvvigionamento di nutrienti alle nostre cartilagini;
  •   contrasta rachitismo, osteomalacia e osteoporosi;
  •   contrasta le infezioni virali e supporta il sistema immunitario;
  • molto altro ancora.

Scopri subito qui la Vitamina D Colloidale Pura

 

 

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista ilKIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Curarsi con il sole? È possibile, e la scienza ci dice che…
A cosa serve l’oro colloidale? Scopri il metallo più prezioso del mondo

A cosa serve l’oro colloidale? Scopri il metallo più prezioso del mondo

In questi giorni ci state chiedendo in molti quali sono i benefici dell’oro colloidale e a cosa serve questa soluzione così preziosa.

Andiamo dritti al punto, perché l’Oro Colloidale Puro è un prodotto magnifico, composto da sole particelle di oro di altissima qualità, sospese in purissima acqua bi-distillata.

Ne risulta una soluzione così pura da poterlo scrivere in etichetta, che grazie alla possibilità di essere spruzzata in bocca, può essere immediatamente assimilata dall’organismo.

In poche parole, quando ci chiedono a cosa serve l’oro colloidale, rispondiamo: ad avere una cannonata di energia. 

L’oro colloidale combatte, infatti, tutte le emozioni difficili, come la tristezza, il malumore, la frustrazione, la scarsa fiducia in sé stessi e anche al depressione lieve, contribuendo a ripristinare uno stato emozionale sereno ed equilibrato.

L’equilibrio emozionale aiuta quindi l’organismo a funzionare meglio, ma anche a scoprirsi più forte, sano e longevo, tanto più che l’oro colloidale  contribuisce a riequilibrare l’energia vitale, sia a livello chimico che bio energetico, grazie alla sua profonda azione sulle cellule.

Al contempo, l’oro colloidale agisce sulle funzioni cerebrali, ed è quindi consigliatissimo a chi studia o svolge lavori intellettualmente impegnativi, perché migliora attenzione e concentrazione, stimola l’acutezza mentale e nel complesso favorisce l’apprendimento.

Prezioso per il benessere della coppia, l’oro colloidale migliora inoltre le prestazioni fisiche e mentali, è a tutti gli effetti un afrodisiaco e riduce l’impotenza, migliorando nel complesso la salute sessuale.

Sommario

$

Quali sono i benefici dell'oro?

$

Quanto oro colloidale assumere?

Quali sono i benefici dell’oro?

quali sono i benefici dell oro
A cosa serve l’oro colloidale?

Una funzione spesso sconosciuta dell’oro colloidale riguarda il metabolismo, che aumenta grazie alla sua capacità di migliorare la trasmissione di impulsi nervosi. 

In più, l’oro colloidale ha un eccezionale effetto tonico, sia sulla pelle che su  utto l’organismo.

Questa caratteristica lo rende perfetto da assumere a ogni età, anche in menopausa, perché regola la temperatura e combatte brividi, vampate di calore, sudorazioni notturne e altri disturbi o condizioni spiacevoli da temperatura-base.

A cosa serve l’oro colloidale sul piano energetico?

Conosciamo tutti il pregio dell’oro, il più nobile e prezioso dei metalli.

Fin dall’antichità l’oro è stato impiegato sia come base per creare gioielli e ornamenti, che per i benefici sprigionati a contatto con il corpo.

Non stupisce che, assieme all’Argento Colloidale, sia da sempre fra i metalli più amati e ricercati per i suoi benefici.

Benefici che trovano un punto elevato nel campo energetico.

Sul piano energetico l’oro innalza, infatti, la frequenza di risonanza propria delle cellule che lo ospitano.

Alzare le frequenze proprie di risonanza significa concedere al corpo la possibilità di riequilibrarsi, ovvero di ritornare alla normale forma e funzionalità, che troppo spesso risultano essere in disequilibrio.

Il disequilibrio è frutto di diete disordinate, di situazioni ambientali sfavorevoli, di inquinamento e anche di stati pericolosi come lo stress.

Per questo assumere l’Oro Colloidale Puro è una scelta completa, olistica, che permette al corpo di rigenerarsi profondamente dall’interno, per ritrovare equilibrio, forza e naturale vitalità.

 

 

Quanto oro colloidale assumere?

oro energia

Come tutti i Colloidali Puri, anche l’Oro Colloidale Puro è un prodotto purissimo e che non ha problemi di sovradosaggio.

A cosa serve l’oro colloidale – trattamento e prevenzione.

Per ottenere il massimo, è bene seguire la seguente posologia:

  • Come trattamento:
    15 spruzzi in bocca al mattino e 15 spruzzi in bocca alla sera tutti i giorni fino a finire il flacone.
    Mantenere il prodotto sotto la lingua per almeno 40 secondi. Utilizzare con continuità o eventualmente ripetere ad ogni cambio stagione
  • Come prevenzione:
    15 spruzzi in bocca tutti i giorni in modo continuativo o comunque finché lo ritieni necessario.
    Mantenere il prodotto sotto la lingua per almeno 40 secondi.
    Utilizzare con continuità o eventualmente ripetere ad ogni cambio stagione

Ricordiamo che grazie alla sua formulazione, l’Oro Colloidale Puro entra subito in azione grazie al contatto con le muscose sublinguali.

In questo modo non deve passare la barriera dello stomaco, perdendo magari molto del suo principio attivo. Inoltre, la sua formula purissima è garanzia che il prodotto NON contiene residui, scorie o sostanze cosiddette riempitive, ovvero inserite solo allo scopo di fare volume.

Per rispondere alla domanda a cosa serve l’oro colloidale, possiamo quindi aggiungere ‘a facilitare la vita’, perché grazie alla sua formula pratica, alla sua composizione purissima e alla sua capacità di entrare subito in azione nell’organismo, questo prodotto è una cannonata di energia pronta all’uso, da assumere in tutte le stagioni per potenziare corpo, mente ed emozioni, portandole a un livello di equilibrio superiore.

Scopri subito qui l’Oro Colloidale Puro

A cosa serve l’oro colloidale? Scopri il metallo più prezioso del mondo
Rimedi contro il caldo: 3 consigli per stare freschi in estate

Rimedi contro il caldo: 3 consigli per stare freschi in estate

L’estate è la bella stagione, ma alcune persone soffrono il caldo e sono costantemente alla ricerca di luoghi freschi dove stare, perché fanno fatica a sostenere le alte temperature.

In effetti, dipende molto dal posto dove si vive, ma quando fa molto caldo, il calore esterno può generare malessere, ma anche disturbi più incisivi come la stanchezza perenne, le gambe e i piedi gonfi, la fatica a dormire e anche difficoltà digestive.

Non stupisce, quindi, che in estate si cerchino rimedi contro il caldo, ovvero soluzioni che ci aiutino a stare meglio in estate.

Il primo consiglio guarda al sonno, che per molte persone rappresentano uno scoglio quando la colonnina di mercurio inizia a salire.

Come dormire bene in estate?

Se il caldo diventa insopportabile, è buona norma rinfrescare la stanza da letto con il condizionatore,( se in possesso), ma è altrettanto bene arieggiare la stanza prima di raffrescare.

L’aria fresca contiene, infatti, ossigeno e aprendo le finestre si arieggia l’ambiente, rendendolo più respirabile.

Un altro consiglio per favorire il sonno d’estate è di usare degli oli essenziali come la lavanda (sempre facendo attenzione a non essere allergici).

Si può preparare una soluzione da spruzzare sul cuscino o da vaporizzare nell’ambiente per favorire il rilassamento e quindi un riposo migliore.

Questo è uno dei rimedi contro il caldo ‘dimenticati, ovvero arieggiare la stanza e usare dei profumi che favoriscono il sonno, mentre un altro spunto molto interessante è usare il Magnesio Colloidale Puro, una soluzione che allevia la fatica muscolare, reidrata i livelli di questo sale nell’organismo e predispone il corpo al rilassamento, e quindi a un sonno più ristoratore.

Scopri qui i benefici del Magnesio Colloidale Puro.

$

Cosa fare per non soffrire il caldo?

$

Come far raffreddare il corpo?

Cosa fare per non soffrire il caldo?

cosa fare per non soffrire il caldo

Un altro dei rimedi contro il caldo naturali ‘dimenticati è quello di prendersi cura della pelle a fine giornata, soprattutto se ci si è esposti al sole.

Che sia per piacere o per lavoro, l’esposizione ai raggi solari ‘scalda’ il corpo, che si serve delle ore notturne per ritrovare la temperatura normale.

L’intermezzo fra quando si prende il sole e la notte può creare fastidi, come ad esempio le gambe gonfie, la pelle che scotta, e una sensazione di calore diffuso.

Per gambe e piedi è ideale fare un pediluvio, magari con del bicarbonato o con del sale grosso, avendo l’accortezza di usare acqua tiepida e non fredda.

L’acqua fredda andrebbe infatti a creare una sorta di shock termico, che non fa bene sia alle gambe che all’organismo in generale.

Un altro consiglio per non soffrire il caldo è assumere il formidabile Zinco Colloidale Puro, un prodotto dagli innumerevoli benefici, tra cui c’è quello di proteggere la pelle dal sole e di rigenerarla in caso di scottature.

Le scottature sono, infatti, pericolose per la pelle, ma anche per tutto l’organismo, che per sanare la situazione deve mettere in atto dei sistemi difensivi che creano spossatezza.

Inoltre, proteggere la pelle dal sole è indispensabile, quindi è consigliatissimo utilizzare sempre dei filtri solari, sia in vacanza che in città.

Che si tratti di sole preso ‘per piacere’ o di sole preso durante una giornata di lavoro, lo zinco è alleato della pelle nel suo complesso, quindi assumerlo in estate è un ottimo e inaspettato rimedio contro il caldo.

Scopri qui i benefici dello Zinco Colloidale Puro.

Come far raffreddare il corpo?

come far raffreddare il corpo

Le alte temperature portano ad avvertire una sensazione di calore diffuso, che per molte persone può risultare difficile da sopportare.

Il terzo dei rimedi contro la calura ‘dimenticati’ è semplicissimo quanto efficace.

In inverno per riscaldarci a letto possiamo usare dei dispositivi tecnologici come gli scalda sonno, oppure la cara vecchia borsa dell’acqua calda.

La domanda è: perchè non fare lo stesso in estate…ma al contrario?

Rimedi contro il caldo: la borsa d’acqua fredda

Una borsa di acqua fredda messa a letto aiuta a rinfrescare le temperature immediatamente, o perlomeno per il periodo di tempo che serve per addormentarsi.

Bisogna mettere sempre una copertura alla borsa, meglio se di cotone, quindi NON usare ghiaccio, ma semplicemente acqua fresca.

La si può anche appoggiare alle parti del corpo che si avvertono come più calde, per avere un po’ di sollievo immediato.

A questo rimedio contro il caldo ‘dimenticato’ si può aggiungere il fantastico Potassio Colloidale Puro, un prodotto già scelto da migliaia di migliaia di persone in tutto il mondo per la sua azione rilassante e rinfrescante.

Il Potassio è, infatti, fra i sali che risultano essere più carenti durante il periodo estivo, perché si esauriscono con il sudore, quindi integrarlo è necessario per permettere all’organismo di funzionare bene e di mantenere la sua temperatura ottimale.

Il Potassio Colloidale Puro lavora sul rilassamento dei muscoli e aiuta ad evitare i crampi, che in estate fanno capolino più frequentemente; in più favorisce il sonno e aiuta anche a rilassare la mente, una condizione indispensabile per riposare bene e stare meglio in estate.

Scopri qui i benefici del Potassio Colloidale Puro.

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista ilKIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Rimedi contro il caldo: 3 consigli per stare freschi in estate
Integratori per anziani over 80: quali sono i migliori da scegliere?

Integratori per anziani over 80: quali sono i migliori da scegliere?

Le persone anziane possono avere delle necessità specifiche, soprattutto nei cambi di stagione e in estate, quando il caldo e il clima umido rischiano di generare stanchezza e affaticamento.

In questi casi, è interessante scegliere dei prodotti che aiutino a combattere la stanchezza cronica, ma anche a rafforzare le difese immunitarie, che nelle persone anziane possono essere più fragili.

Inoltre, tutto l’anno è utile pensare a un’integrazione ‘rafforzativa’, ovvero che aiuti le persone di età avanzata a rinforzare l’organismo nel suo complesso, perché questo aiuta a mantenere un corpo forte e sano, quindi a prevenire l’insorgenza di disturbi o patologie.

Molte persone ci chiedono consigli su quali siano i migliori integratori per anziani over 80, ecco perchè in questo articolo vediamo sia alcuni consigli di integrazione e spunti di benessere, utili soprattutto in estate.

L’estate è, infatti, un periodo dell’anno delicato, che porta con sé il caldo e, in alcune zone d’Italia, anche un clima umido che rende difficile muoversi e induce stanchezza, spossatezza e fatica.

In questo caso, l’integrazione può guardare a due sali minerali vitali per il benessere dell’organismo, il magnesio e il potassio.

Il magnesio aiuta a mantenere i giusti livelli di questo minerale nel corpo, indispensabile per equilibrare il sistema nervosorasserenare il sistema muscolare.

Lo stesso vale per il potassio, un minerale fondamentale per il benessere dei muscoli, che quando re-integrato aiuta a prevenire la stanchezza muscolare e anche l’insorgenza dei dolorosi crampi.

La scelta più interessante guarda in questo caso al Magnesio Colloidale Puro e al Potassio Colloidale Puro, due formule semplicissime da assumere perché basta spruzzarle in bocca, così il principio attivo viene subito assorbito dalle mucose della bocca, ed entra subito in azione nell’organismo.

Scopri qui il Magnesio Colloidale Puro.

Scopri qui il Potassio Colloidale Puro.

$

Integratori per anziani: più energia con il complesso B

$

Come assumere gli integratori per anziani?

Integratori per anziani: più energia con il complesso B

migliori integratori per anziani

Uno dei problemi più sentiti dalle persone anziane, soprattutto in estate, è la mancanza di energia, o meglio la stanchezza perenne, la poca voglia di fare e, in alcuni casi, la vera e propria spossatezza.

Questo stato è fisiologico, anche perché con l’avanzare dell’età si tende a mangiare di meno e quindi ad assorbire meno nutrienti.

Integratori per anziani over 80: trasformiamo il cibo in energia

Il corpo ha però bisogno della giusta quantità di energia, per questo può essere utile affidarsi al Complesso B, un gruppo fantastico di vitamine della famiglia B, che aiuta a trasformare velocemente il cibo in energia.

Il complesso B colloidale è uno dei nostri prodotti best seller, perché è la migliore integrazione disponibile di tutta la famiglia delle B, che aiuta il metabolismo, il mantenimento delle mucose, la replicazione dei globuli rossi e favorisce il funzionamento del sistema nervoso.

La vitamina B colloidale pura è inoltre particolarmente indicata per le persone anziane, perché permette di assumere e assimilare istantaneamente tutte le vitamine del gruppo e in particolar modo le B6, B9 e B12, in maniera ottimale, essendo le particelle piccolissime per cui subito disponibili al 100%.

Inoltre, questo complesso di vitamine agisce su un problema solitamente sentito dalle persone anziane: la fatica a prendere sonno.

Il complesso aiuta, infatti, a contrastare gli sbalzi di umore, l’instabilità emotiva e supporta anche la gestione delle emozioni difficili e delle preoccupazioni, contribuendo così a contrastare la tensione e l’insonnia.

Scoprilo subito qui.

Come assumere gli integratori per anziani?

quali integratori per anziani

Quando parliamo di integratori per anziani over 80 bisogna aprire una parentesi sul metodo di assunzione.

Il punto è che, particolarmente in questi casi, c’è la necessità di scegliere integratori efficaci, ma che al contempo siano il più semplici possibile da assumere.

Per questo, l’integrazione con i Colloidali Puri, come il Magnesio Colloidale Puro, il Potassio Colloidale Puro e il Complesso B, è particolarmente adatto alle persone anziane, in quanto è semplicissimo da assumere durante il giorno.

I prodotti hanno una formulazione purissima, tanto da poterlo scrivere in etichetta, dove il principio attivo di alta qualità viene sospeso in acqua purissima bidistillata mediante un processo che si chiama elettrolisi.

In pratica, la soluzione colloidale è pura, efficace e non contiene elementi strani, riempitivi (elementi inseriti solo per fare peso o volume), scorie o altre sostanze che potrebbero infastidire o addirittura nuocere a un corpo delicato come quello delle persone anziane.

Come si assumono i colloidali?

In modo semplicissimo, perché basta spruzzarli in bocca nelle dosi consigliate e il prodotto entra subito in contatto con le mucose della lingua.

Il principio attivo viene così assorbito ed entra subito in azione, svolgendo la sua opera in tutto l’organismo.

Questo metodo di assunzione non fa sprecare nemmeno una goccia di prodotto, è veloce, efficace e in più non deve passare la barriera dello stomaco come le pastiglie o le bustine, che rischiano di perdere molto del principio attivo contenuto nel prodotto nel tratto intestinale.

Scopri qui il catalogo Colloidali Puri, trovi moltissimi integratori per anziani over 80 naturali e molto efficaci.

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista ilKIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Integratori per anziani over 80: quali sono i migliori da scegliere?
Carrello
Mancano solamente 65,00 alla spedizione gratuita.
Il carrello è vuoto.

Scegli un prodotto dal catalogo