ARGENTO COLLOIDALE PURO FORMATO CONVENIENZA

500ml – 20ppm FLACONE + SPRAY

Confezione conveniente, viene fornito con flacone spray per poterlo travasare ed utilizzare con facilità.

Efficace contro:

  • Infezioni o infiammazioni da virus, batteri, funghi di
    Organi interni, apparato respiratorio, apparato urinario/riproduttivo, giunture, cartilagini, articolazioni
  • Micosi ed eruzioni cutanee di pelle e cuoio capelluto
  • Muffe
  • Lieviti
  • Tagli, ferite, bruciature
  • Ideale per la disinfezione e la sanificazione
  • Acne, herpes, polipi nasali
  • Batteri e carie orali

49,00

6€ spese di spedizione per pagamento in contrassegno/carta di credito/PayPal.
SPEDIZIONE GRATIS a partire dai 65€ di spesa.

Consegna in 1 – 2 giorni

COD: Hydr-002-F-500-ARG Categoria: Tag:

Ad ogni ordine di qualsiasi importo spediremo in OMAGGIO UN FLACONE DA 50ML DI SOLUZIONE IDROALCOLICA IGIENIZZANTE ALL’ARGENTO COLLOIDALE A 50 PPM.

L’argento colloidale puro è una soluzione a validissimo supporto delle terapie convenzionali. È un prodotto naturale, sicuro per l’organismo e privo di effetti collaterali, in quanto composto da sole particelle di argento sospese in purissima acqua bi-distillata.

Gli antichi romani usavano piastrine d’argento per curare le ferite e nel medioevo si è cominciato a usare posate in argento per disinfettare i cibi. L’argento colloidale puro è la rivoluzione di 2000 anni di uso dell’argento per uso topico, perché basta spruzzarlo in bocca per essere assorbito dalle mucose e svolgere la sua straordinaria azione disinfettante e curativa in tutto l’organismo.

L’argento colloidale puro protegge tutta la famiglia e non può mancare in casa. Grazie alla ricerca siamo riusciti a renderlo disponibile in forma colloidale in parti finissime: mezzo nanometro, per poter essere estremamente efficace e svolgere la più potente azione antibatterica, antimicotica, antivirale, disinfettante, cicatrizzante, che la natura ci ha regalato.

  • Disinfetta l’apparato respiratorio
    perché agisce su qualsiasi tipo di infezione o infiammazione da virus, batteri e funghi. Lenisce e previene i sintomi dei malanni di stagione come il raffreddore, il naso chiuso e il mal di gola.
  • Agisce con efficacia sugli organi interni
    su qualsiasi tipo di infezione o infiammazione da virus, batteri e funghi.
  • Disinfetta e svolge un’azione curativa sull’apparato riproduttivo:
    da utilizzare in caso di infezioni, candida, attacchi batterici dovuti da virus, funghi e batteri.
  • Disinfetta la pelle e lenisce il dolore:
    ottimo da utilizzare per la disinfezione di tagli, ferite, bruciature e per alleviare i sintomi delle infiammazioni. Efficacissimo sui disturbi della pelle come acne, rosacea, psoriasi, polipi nasali ed eczemi.
  • Svolge un’azione lenitiva
    su qualsiasi tipo di infiammazione o infezione alle giunture, ossa, cartilagini, articolazioni e del sistema connettivo.
  • Potente coadiuvante dell’igiene orale
    svolge al sua funzione antibatterica contro la carie e disinfetta profondamente il cavo orale.

ARGENTO COLLOIDALE PURO IN VETERINARIA

L’argento colloidale puro viene utilizzato anche in veterinaria per i mammiferi, gli uccelli e i rettili, contro tutte le infezioni, sia quelle acute che quelle croniche.

Puoi utilizzare con fiducia l’argento colloidale per animali da compagnia come cani e gatti, per animali da lavoro e da cortile.

Il prodotto ideale è l’argento puro colloidale per zootecnia, un prodotto validissimo per coadiuvare la guarigione degli animali da infezioni o infiammazioni. Scopri di più

L’argento colloidale puro per animali è molto utilizzato per togliere i cattivi odori dal pelo in modo naturale e per disinfettare cucce o luoghi dove riposano (pollai, stalle…)

ARGENTO COLLOIDALE PURO PER PIANTE

L’argento colloidale puro può essere utilizzato con successo in agricoltura e giardinaggio. Il prodotto è efficace contro virus, batteri, microbi nocivi che colpiscono le piante verdi e da frutto, i fiori da appartamento e giardino.

Pur non avendo efficacia contro vermi, bruchi e insetti, l’argento colloidale secca le loro uova e ne limita così la diffusione.

Gli ulivi nel Salento, qualche anno fa, hanno avuto un’infezione da un batterio, la xylella fastidiosa. Non si potevano usare antibiotici perché sarebbero finiti nelle olive e successivamente nell’olio, quindi le abbiamo trattate efficacemente con l’argento, che non ha controindicazioni o effetti collaterali. Abbiamo operato anche nelle piantagioni di kiwi nel veronese, difendendole dal batterio Pseudomonas syrangae pv. Actinidiae.

CHI USA ATTUALMENTE L’ARGENTO COLLOIDALE

In Canada, Svizzera ed USA i medici utilizzano vari tipi di argento per curare molteplici infezioni.
Negli USA l’argento è usato nella chirurgia delle ossa.
Naturopati e omeopati usano l’argento colloidale per il 70% degli ustionati gravi.
Anche nella medicina cinese, nell’ayurveda e nell’omeopatia i terapeuti usano regolarmente l’argento nei loro trattamenti.
In Svizzera i biochimici stanno studiando la capacità dell’argento di interrompere la replicazione delle cellule HIV (AIDS) nei vari stadi.
La NASA utilizza un sistema di purificazione dell’acqua con argento sugli space shuttle, la stessa cosa la fanno i russi.
Le compagnie aeree Air France, Alitalia, British Airways, Canadian Pacific, Japan Air Lines, KLM, Lufthansa, Olympic, Pan Amaro Svedese, SAS e Swissair utilizzano filtri d’acqua in argento per circoscrivere le infezioni batteriche.
L’argento viene utilizzato spesso nelle piscine al posto del cloro (che comunque si è dimostrato tossico!).
Aziende giapponesi usano l’Argento per rimuovere ossido cianidrico e nitrico dall’aria.
Aziende pubbliche di trasporto italiane utilizzano l’argento colloidale per disinfettare i mezzi da Covid-19.

L’ARGENTO COLLOIDALE DISTRUGGE GLI AGENTI INFETTIVI CON UNA PICCOLA QUANTITÀ E PERCIÒ È SUFFICIENTE UN DOSAGGIO MINIMO

L’ARGENTO COLLOIDALE PURO VA USATO ANCHE PER DEPURARE L’ORGANISMO DAI METALLI PESANTI CHE CIRCOLANO NEL NOSTRO CORPO FACENDO GRAVI DANNI.

NEL CASO DI INFLUENZE, BRONCHITI, TOSSE DI QUALSIASI TIPO, O IN TUTTI QUEI CASI IN CUI VIENE CONSIGLIATO L’USO DI UN ANTIBIOTICO O UN ANTINFIAMMATORIO VA USATO GIORNALMENTE FINO ANCHE DOPO LA SCOMPARSA DEI SINTOMI.

DURANTE IL PERIODO INVERNALE SI PUÒ FARE UNA PREVENZIONE PER AUMENTARE LE DIFESE IMMUNITARIE DELL’ORGANISMO, PRENDENDO TEMPORANEAMENTE UN DOSAGGIO PIÙ ALTO, IL DOPPIO DI QUANTO CONSIGLIATO, SEMPRE PER 15-20 GIORNI.

CARATTERISTICHE DINAMICHE DELL’ARGENTO COLLOIDALE

L’argento è uno dei migliori e più sicuri antibatterici generali conosciuti, efficace contro 650 fra germi, funghi e virus patogeni.
Aiuta a ridurre le infiammazioni e favorisce la stimolazione della ricrescita dei tessuti danneggiati.
Favorisce un rapido risanamento di ferite, piaghe, bruciature e disturbi della pelle.
Aiuta a rinforzare le naturali difese del corpo (quando preso giornalmente).
Sicuro nell’utilizzo, anche su bambini.
Non si sono registrate incompatibilità dell’uso con altri farmaci.
Senza odore né sapore, sicuro anche per l’uso negli occhi e orecchie.
L’organismo non sviluppa dipendenza o intolleranza.

L’ARGENTO COLLOIDALE È UN OLIGOELEMENTO NECESSARIO AL NOSTRO ORGANISMO

Nel 1940 il Professor Kehoe pubblicò nel “Journal of Nutrition” uno studio sulla concentrazione ordinaria dei minerali negli alimenti e constatò che la dose quotidiana d’argento assorbita attraverso il consumo di frutta e verdura era compresa tra 50 e 100 microgrammi, ovvero l’equivalente di un cucchiaino di caffè di o di un argento colloidale in 15/25 ppm.

Un secondo studio apparso 16 anni più tardi fa notare un abbassamento delle dosi di argento ingerite, che non sono superiori a 10-20 Mcgr al giorno. Il rapporto del “Summit della Terra” del 1992 dice che nel giro di un secolo si è verificata una demineralizzazione dei terreni dell’85%.

Questo ha portato a un impoverimento degli alimenti tra il XIX e il XX secolo. Inutile parlare delle carenze che possono portare al consumatore le colture senza suolo di verdure. L’argento colloidale vi permette di compensare questo dato di fatto.

 

USO ESTERNO

  • Come trattamento:
    Infezioni, ustioni, ferite, eruzioni cutanee, funghi della pelle, unghie, cuoio capelluto, eczema, psoriasi: spruzzare direttamente sulla parte interessata più volte al giorno, utilizzare come fosse un disinfettante, è sufficiente inumidire, attendere l’asciugatura del prodotto prima di rivestirsi. Nel caso, se più pratico, utilizzare un cerotto o una garza, imbevuti di argento colloidale puro. Non ci sono problemi di sovradosaggio.
    • Occhi: spruzzare a palpebre chiuse (le particelle arriveranno all’occhio essendo finissime).
    • Orecchi: spruzzare direttamente 1-2 volte dentro l’orecchio.

USO INTERNO PER VIA ORALE

  • Come trattamento:
    15 spruzzi in bocca al mattino proseguire fino a 20 giorni dopo la scomparsa dei sintomi o da esami clinici con esito negativo.
  • Come prevenzione:
    5/6 spruzzi in bocca tutti i giorni in modo continuativo o comunque finché lo ritieni necessario.

L’argento colloidale puro può essere introdotto nel corpo in vari modi: ingestione, gargarismi, inalazione o nebulizzazione, applicazione locale. Alcuni terapeuti raccomandano di utilizzarlo anche nei clisteri e nelle lavande vaginali, prima di coricarsi, 10 ml direttamente in vagina o nell’ano con una siringa senza ago.

  • Cavo orale
    L’argento colloidale si prende normalmente a digiuno o lontano dai pasti. Tuttavia, se lo si assume durante i pasti, favorirà la digestione prevenendo così la cattiva fermentazione del cibo. Se mantenete la soluzione in bocca per qualche minuto (assorbimento sublinguale), l’argento colloidale entra in circolo più rapidamente.
  • Colluttorio
    L’argento colloidale può essere assunto come collutorio con 10 spruzzi da tenere in bocca per almeno 30 secondi. cercando di farlo circolare in tutto il cavo orale. Espellere dalla bocca, non risciacquare, attendere almeno 5 minuti prima di bere e mangiare.
  • Sciacqui
    L’argento colloidale può essere utilizzato negli sciacqui per guarire le afte e altre lesioni della mucosa della bocca o della lingua, ma anche come antisettico per combattere i batteri della placca dentaria. Usare come descritto al paragrafo collutorio.
  • Inalazione e nebulizzazione
    Un nebulizzatore (aerosol) permette di inalare l’argento colloidale; le minuscole goccioline raggiungono gli alveoli polmonari dove inibiranno per contatto gli organismi patogeni che infettano i polmoni causando infiammazioni dell’apparato respiratorio; raffreddore, influenza, bronchite e tutte le altre infezioni causate da virus o batteri argento colloidale puro aerosol, 5 ml tutti i giorni come trattamento, 5 ml 2 volte la settimana come prevenzione e mantenimento.
  • Applicazione locale
    L’argento colloidale esercita un’azione antinfiammatoria e disinfettante. È molto efficace sulle ustioni e sulle dermatiti di qualsiasi tipo, eczema, psoriasi, funghi, forfora, inoltre da dermatiti da contatto come la linfa di alcune piante e le secrezioni di alcuni insetti (api, ragni, formiche).
  • Cerotti
    Quando una striscia di garza è impregnata di argento colloidale, le particelle di argento sono assorbite nelle fibre assorbenti del cerotto. Le fibre non assorbenti si rivestono di una fine pellicola di argento metallico. Questi cerotti combatteranno l’infezione e accelereranno la cicatrizzazione (ustioni, abrasioni, tagli). I cerotti possono anche essere applicati imbevuti. Questo permetterà di uccidere i batteri di una piaga aperta ed eviterà l’infezione.

Argento Colloidale Puro®

L’argento colloidale puro è il più grande antibatterico, antivirale, antimicotico presente in natura, in grado di eliminare fino a 650 diversi organismi patogeni senza effetti collaterali. Agisce su qualsiasi tipo di infezione o infiammazione da virus, batteri e funghi come cura e prevenzione.

Retinolo Colloidali

Cos’è l’argento colloidale puro?

L’argento colloidale puro da noi ottenuto è l’evoluzione dell’argento colloidale ed è prodotto con un procedimento particolare di elettrolisi brevettato, tale da riuscire a generare particelle ultrafini (nanoparticelle), che restano in sospensione nell’acqua bi-distillata, cioè priva della presenza di altri metalli o minerali che potrebbero comprometterne le qualità.

Leggi di più

Il nostro argento colloidale puro ha una concentrazione di 20 PPM (parti per milione) , ovvero ci sono 20 mg di argento in un litro di purissima acqua bi-distillata. Questa è la percentuale consigliata da medici e ricercatori per la massima efficacia dei trattamenti.

Cosa fa l’argento colloidale puro

L’argento colloidale puro protegge tutta la famiglia dagli attacchi batterici, virali e fungini, in modo assolutamente naturale ed efficace. Per sua natura l’argento è in grado di togliere ossigeno ai batteri che, essendo organismi viventi, muoiono e si disgregano, per essere poi espulsi dall’organismo. L’argento colloidale puro mette in moto un vero e proprio esercito di minuscole particelle di argento

Leggi di più

che aiutano a combattere microbi, funghi e batteri attraverso l’assunzione e l’assorbimento diretto del prodotto.

Perché assumere l’argento in forma colloidale

L’assunzione di argento in forma colloidale, ti permette di proteggere e curare le infezioni e le infiammazioni in modo efficace, senza carenze o eccessi e senza compromettere le funzioni organiche con effetti collaterali. L’argento in forma colloidale è, infatti, un prodotto assolutamente atossico, completamente naturale, senza additivi chimici aggiunti, privo di controindicazioni ed è un dispositivo medico CE.

Avvia il video qui sotto e fai attenzione a cosa succede al batterio, immerso in una soluzione di acqua distillata e argento. Dopo aver toccato e rilasciato, solo 3 particelle di Argento Colloidale Puro (particelle minuscole bianche), queste tolgono mobilità in pochi secondi al batterio, il quale una volta disgregato verrà espulso dai nostri canali naturali.

EVIDENZE SCIENTIFICHE

Il medico Larry C. Ford, del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia alla Scuola del Centro di Medicina delle Scienze per la Salute dell’Università californiana di Los Angeles, ha scritto

“Le soluzioni d’argento sono antibatteriche per concentrazioni di 10 organismi per ml di Streptococcus pyogenes, Staphylococcus aureus, Neisseria gonorrhoeae, Gardnerella, Vaginalis, Salmonella typhi e altri patogeni enterici, e funghicide per Candida albicans, Candida globata e M. Furfur”.

Il ricercatore biomedico Robert O. Becker dell’Università di Syracuse ha scoperto che

“L’argento stimola profondamente la guarigione della pelle e in altri tessuti soffici, in un modo diverso da ogni processo naturale conosciuto e uccide le più pericolose infezioni di tutti i tipi, inclusi i batteri e i funghi che ci circondano”. E conclude “Quello che abbiamo fatto in effetti, è stato di riscoprire il fatto che l’argento elimina i batteri, come si è saputo per secoli…; quando furono scoperti gli antibiotici, venne smesso l’utilizzo clinico dell’argento come antibiotico.”

Il dott. L. Keene (John Hopkins University) ha affermato che

“Dal punto di vista terapeutico, solo i metalli colloidali presentano la necessaria omogeneità, le dimensioni delle particelle, la purezza e la stabilità per un grande risultato terapeutico.”

Il ritorno dell’argento in medicina risale ai primi anni ‘70. Il dott. Carl Moyer, presidente del Washington Department of Surgery, ricevette un contributo per sviluppare migliori trattamenti per le vittime di ustioni. Il dott. Margraf, biochimico, lavorò con il dott. Moyer e altri chirurghi per trovare un antisettico abbastanza forte ma anche sicuro da usare su ampie parti del corpo. Il risultato dei loro sforzi fu quello di trovare centinaia di nuovi utilizzi medici per l’argento. Quella colloidale è l’unica forma di argento che può essere usata con sicurezza come integratore. É assorbito nei tessuti lentamente così da non causare irritazioni, diversamente dal nitrato di argento, che, data la sua azione tossica, reagisce violentemente con i tessuti del corpo. Le particelle colloidali si diffondono gradualmente attraverso il sangue fornendo un’azione terapeutica prolungata nel tempo.

Molte forme di batteri, funghi e virus utilizzano un enzima specifico per il loro metabolismo. L’argento agisce come catalizzatore disabilitando l’enzima. I microrganismi in questo modo soffocano. Per le forme di vita primitive come i microrganismi, l’argento è tossico come i più potenti disinfettanti chimici. Non c’è alcun organismo nocivo che possa vivere in presenza di anche minuscole tracce di semplice argento metallico. Secondo tests di laboratorio, batteri distruttivi, virus e funghi sono eliminati nel giro di pochi minuti di contatto. Il dott. Larry C. Ford del Department of Obstetric and Gynecology, UCLA School of Medicine, USA, in una lettera datata 1 novembre 1988 scrive che le soluzioni di argento hanno proprietà battericida e fungicida per la Candida Albicans e la Candida Globata. Il dott. E.M. Crooks ha dichiarato che l’argento colloidale elimina organismi patogeni in tre o quattro minuti di contatto. Infatti non c’è microbo conosciuto che non sia ucciso dall’argento colloidale in sei minuti o meno e senza produrre effetti secondari.

L’argento colloidale è efficace contro parassiti, infezioni, influenza, e fermentazione. E’ senza gusto, senza odore e non tossico. E’ efficace ai pasti come aiuto alla digestione in quanto impedisce la fermentazione dei cibi nell’intestino. Non macchia la pelle, diversamente da alcuni preparati farmaceutici a base di argento che lo fanno in maniera notevole.

Uno degli indicatori critici della qualità dell’argento colloidale è il colore. Come le particelle aumentano di dimensione, il colore della sospensione diventa da giallo a marrone poi da rosso a grigio e quindi a nero. La forma ideale è quella con senza colore oppure un leggera tendenza al giallo. Il suo utilizzo fu interrotto a causa del costo di produzione che nei primi del ‘900 era molto alto. La disponibilità della penicillina e quindi dei moderni e più economici antibiotici ne causarono il temporaneo abbandono. Oggi, con i moderni processi di produzione, il costo è notevolmente sceso e quindi molte persone potranno permettersi questo meraviglioso prodotto.

Jim Powel scrisse nella rivista Science Digest (marzo 1978) un articolo intitolato “Il nostro più potente germicida”

“Grazie a illuminate ricerche, l’argento sta emergendo come una meraviglia della moderna medicina. Un antibiotico può eliminare FORSE una mezza dozzina di organismi nocivi, mentre l’argento ne uccide circa 650. Non si sviluppa resistenza. Inoltre l’argento e praticamente non tossico”.

Uno dei pionieri della ricerca sull’argento, il dott. Harry Magat di St. Louis (USA) ha dichiarato: “L’argento è il miglior germicida di ampio spettro che possediamo.” Prima del 1938 l’argento colloidale era somministrato proprio come oggi lo sono le moderne medicine. Era iniettato sia per via endovena che intramuscolare, usato come gargarismo per malattie della gola, come lavaggi o irrigazioni, preso oralmente e applicato esternamente anche su tessuti sensibili e come gocce per gli occhi.

Frank Goldman, “L’arma segreta contro la malattia: l’argento”.

Brent Fennigan, ha scritto nell’ottobre 1999 alla FDA (Food & Drug Administration), chiedendo loro di fornire le seguenti statistiche:
1) Numero di decessi attribuibili all’ingestione di argento colloidale
2) Numero di reazioni allergiche attribuibili all’assorbimento dell’argento colloidale
3) Numero di interazioni nocive tra medicinali e argento colloidale
4) Numero di casi di argiria imputabili all’utilizzo dell’argento colloidale ionico (elettro colloidale)
5) Numero di casi di argiria dovuti all’utilizzo dell’argento colloidale non contenente prodotti stabilizzanti

Risposta della FDA: “In seguito alla sua richiesta sugli effetti negativi legati all’utilizzo dell’argento colloidale, abbiamo interrogato la banca dati della FDA riguardo alle reazioni avverse e non abbiamo trovato nulla che corrisponda alla sua domanda.” In altre parole, la FDA è stata costretta ad ammettere di non essere in possesso di dati clinici che dimostrino che l’utilizzo dell’argento colloidale sia pericoloso per l’individuo.

Carrello
Mancano solamente €65,00 alla spedizione gratuita.
Il carrello è vuoto.

Scegli un prodotto dal catalogo

Share via
Copy link