La scienza conferma: le emozioni nascono dal cuore

La scienza conferma: le emozioni nascono dal cuore

Molte persone scettiche dovranno ricredersi: le emozioni nascono dal cuore e non solo dal cervello.

Lo conferma un recente ricerca scientifica, condotta dai bioingegneri dell’università di Pisa in collaborazione con l’università di Padova e l’university of California Irvine, pubblicato sulla rivista accademica statunitense Proceedings of the National Academy of Science of the Usa.

In pratica, lo studio ha cercato di capire i meccanismi che portano a provare una certa emozione e ha rivelato che la radice delle emozioni è proprio il cuore.

Come hanno fatto gli scienziati a provarlo?

La risposta è nella matematica, ovvero i ricercatori hanno utilizzato specifici modelli matematici complessi ai segnali elettrocardiografici ed elettroencefalografici in persone sane, mentre guardavano dei filmati con contenuto emotivo, sia piacevole che spiacevole.

Così hanno scoperto che gli stimoli modificano l’attività del cuore e questo, a sua volta, attiva una risposta nella parte del cervello che si chiama corteccia.

In pratica, cuore e cervello ‘dialogano’ e generano l’esperienza cosciente dell’emozione, stabilendone anche la sua intensità.

Questo studio conferma anche la forte relazione che c’è fra corpo e mente, ovvero le emozioni giocano un ruolo fondamentale nel definire come ci sentiamo fisicamente e viceversa.

Una persona che ha uno stato emozionale sereno ed equilibrato, può infatti avere meno probabilità di contrarre disturbi fisici, mentre soggetti con disturbi affettivi hanno, secondo i ricercatori, una maggior probabilità di sviluppare patologie cardiache e di altra natura.

 

$

Come gestire le emozioni negative?

$

Come superare le emozioni difficili? E salvaguardare il benessere del corpo?

Come gestire le emozioni negative?

come gestire le emozioni negative
Spesso intendiamo per negative tutte quelle emozioni che creano uno stato di tristezza, rabbia, instabilità emotiva, ma anche ansia, tensione e stress.

Nel corso degli anni, gli studiosi hanno analizzato profondamente le emozioni e il loro impatto sul benessere fisico.

In molti casi,  si è giunti alla conclusione che è importante cercare di accettare le emozioni negative senza provare a “combatterle”, perché questo crea ulteriore stress e intensifica il malessere, sia emotivo che fisico.

Accettare le emozioni negative, significa prendere atto che esse esistono e che, in un certo periodo della nostra vita le stiamo vivendo.

Accettare di essere arrabbiati, tristi, tesi o di provare altre emozioni negative aiuta, infatti, a prenderne consapevolezza e quindi a rendere meno forte il loro impatto sul nostro stato emotivo, ma anche sul nostro stato fisico.

Molti esperti sono concordi nell’affermare che il modo migliore per gestire le emozioni negative è cercare di accettarle, e quindi di attivare qualcosa che aiuti a farle scomparire.

Se, ad esempio, si sta provando tristezza, malinconia o altre emozioni negative di questo tipo, si può cercare di fare qualcosa che aiuti a far tornare il buon umore, come ad esempio una passeggiata nella natura o praticare la propria attività preferita.

Le emozioni negative agiscono in modo molto forte sul sistema parasimpatico, quindi una pratica che può aiutare a superarle e a ritrovare equilibrio interiore e la meditazione, che può essere praticata anche per pochi minuti al giorno per notare i primi benefici.

Come superare le emozioni difficili? E salvaguardare il benessere del corpo?

come superare le emozioni difficili
Un aiuto per superare le emozioni negative arriva anche dalla natura, che mette a disposizione molti doni utili per superare le emozioni difficili e salvaguardare il benessere del corpo, della mente e della parte emotiva.

Ad esempio, in situazioni di stress e di ansia, si può chiedere aiuto al proprio erborista di fiducia, per una miscela di erbe utile per sedare questi stati di tensione.

Al contempo, un grande aiuto arriva da due prodotti best seller dei Colloidali Puri: il Magnesio Colloidale Puro e il Potassio Colloidale Puro.

Il Magnesio Colloidale Puro aiuta a supplire alla carenza di questo minerale, così importante per il benessere sia del corpo e della mente.

Una carenza di magnesio, può infatti verificarsi con tensione muscolare, stanchezza, spossatezza e voglia di fare niente.

Dal punto di vista emotivo, la carenza di magnesio si manifesta spesso con tristezza, scarsa fiducia nel futuro e anche poca voglia di cambiare ciò che non sta andando come vorremmo.

Al contempo, la carenza di magnesio si manifesta con difficoltà a concentrarsi, scarse performance intellettuali e capacità di risolvere i problemi (un’abilità che oggi è sempre più richiesta e importante).

Anche la carenza di potassio porta a tensioni fisiche (su tutti la comparsa dei dolorosi crampi) ma anche tensioni emotive e mentali, in quanto il corpo non ha sufficienti riserve di questo importante minerale.

Ecco che è un’ottima soluzione per gestire le emozioni difficili, cominciare a sciogliere lo stress, contrastare l’ansia e ritrovare uno stato emotivo sereno di equilibrato è assumere il Magnesio Colloidale Puro e il Potassio Colloidale Puro, una combinata di prodotti amatissima in Italia e nel mondo perché assolutamente naturale, pura ed efficace.

Scoprila subito qui in un KIT strabiliante (contiene una grande sorpresa).

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista ilKIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
La scienza conferma: le emozioni nascono dal cuore
Quando assumere argento colloidale? 3 consigli per prepararsi all’estate

Quando assumere argento colloidale? 3 consigli per prepararsi all’estate

Aspettiamo tutto l’anno che arrivi la bella stagione, però l’estate può portare con sé alcuni disturbi, che richiedono l’impiego di prodotti specifici per proteggere il corpo in modo semplice e naturale.

Ecco perché oggi vediamo tre consigli che possono essere seguiti fin da subito per prepararsi all’estate, e alle vacanze, con l’uso dell’argento colloidale.

Prima di vederli, ricordiamo che l’argento colloidale è un efficacissimo antimicotico, antimicrobico e antifungino, e la versione Colloidale Pura è composta da sole particelle di argento e purissima acqua bidistillata.

Le particelle di argento colloidale vengono sospese nell’acqua bidistillata mediante il processo che si chiama elettrolisi e questo permette di contare su una soluzione purissima, che può essere spruzzata sulla parte da trattare o direttamente in bocca.

Questa è la vera rivoluzione dei Colloidali Puri, perché grazie all’assorbimento sublinguale, il prodotto entra immediatamente in azione nell’organismo, dove svolge le sue funzioni benefiche.

Torniamo ora all’argomento di questo articolo ovvero quando assumere argento colloidale per prepararci all’estate e la prima risposta riguarda tutti quei disturbi che interessano le vie respiratorie, dai raffreddori, ai mal di gola, fino alle vere proprie influenze estive.

Molte persone, soffrono infatti di questo problema, che in estate può risultare ancor più fastidioso, perché si fa fatica a restare chiusi in casa, così la guarigione può risultare più lunga e complessa.

Per prevenire questo problema è ideale utilizzare l’Argento Colloidale Puro come prevenzione, spruzzandolo circa 20 volte in bocca al mattino e alla sera.

In questo modo si provvede a disinfettare in modo profondo l’apparato respiratorio e quindi a limitare la possibilità che insorgano disturbi di questo tipo, proteggendo al contempo il naso, la gola, i bronchi e polmoni in modo naturale ed efficace.

$

Quando prendere l'argento colloidale fuori casa?

$

Come usare l'argento colloidale per cistite e altri infezioni intime?

Quando prendere l’argento colloidale fuori casa?

come usare argento colloidale

Molte persone ci chiedono se sia possibile prendere l’argento colloidale fuori casa e la risposta è assolutamente sì, in quanto il prodotto è disponibile una comoda formulazione spray che può essere utilizzata in ogni momento della giornata.

Con la bella stagione trascorriamo molto più tempo all’aria aperta e questo può portarci a entrare in contatto con superfici comuni, dai bordi piscina agli attrezzi ginnici dei parchi.

Tutti questi posti sono, purtroppo, ‘popolati’ da microbi e da batteri, quindi l’idea è portare con sé l’Argento Colloidale Puro per disinfettare al volo le parti del corpo che entrano maggiormente in contatto con queste superfici.

Per chi pratica sport, l’Argento Colloidale Puro è un grande alleato di benessere, perché grazie alla sua assunzione è possibile proteggere l’organismo da ogni agente patogeno, aumentando così la protezione di tutto il corpo.

In più, se si passa tanto tempo fuori casa, soprattutto per ragioni di lavoro, è importante portare con sé l’Argento Colloidale Puro e utilizzarlo come prevenzione al mattino, alla sera e al bisogno anche nel corso della giornata.

La sua azione disinfettante e purificante aiuta infatti a proteggere e rafforzare l’organismo, in modo semplice e assolutamente naturale.

Ecco che alla domanda su quando assumere argento colloidale può seguire anche una risposta legata ai pasti, perché il prodotto favorisce la digestione e ed è un potente coadiuvante dell’igiene orale in quanto svolge una funzione purificante protettiva della bocca e dei denti.

 

Come usare l’argento colloidale per cistite e altre infezioni intime?

argento colloidale contro le infezioni intime - donna con cactus

La primavera e l’estate sono stagioni in cui purtroppo fanno capolino molti dei problemi legati alle parti intime, soprattutto le cistiti e le infezioni come la candida.

Ecco che in questo caso, si può utilizzare l’Argento Colloidale Puro in caso di infezioni, attacchi dovuti  a funghi, microbi e batteri, in tutta sicurezza, applicandolo nella quantità di 2 ml con una siringa senza ago direttamente in vagina o nell’ano.

Questa soluzione è naturale ed efficace, perché è stato dimostrato che un microbo non può sopravvivere a contatto con l’argento, in quanto il metallo gli ‘ruba’ l’ossigeno e quindi lo distrugge , come puoi vedere in questo video.

Ecco perché utilizzare l’Argento Colloidale Puro nel trattamento delle infezioni intime è una scelta semplice ma efficace, che non richiede di utilizzare prodotti complicati, o trattamenti che indeboliscono l’organismo.

Quando assumere argento colloidale per pelle e unghie (micosi)

Per risolvere i problemi di micosi è disponibile un prodotto rivoluzionario, già scelto da migliaia di persone in Italia e in diversi paesi del mondo: l’Argento Colloidale Puro Micosi, una formulazione specifica per trattare questo disturbo.

Nelle stagioni più calde si comincia, infatti, ad esporre di più il corpo (piedi compresi), quindi è importante cominciare a trattare i problemi della cute e le fastidiose micosi.

Per farlo in modo naturale ed efficace si può utilizzare proprio l’Argento Colloidale Puro Micosi, che agisce contro questo problema in modo mirato, aiutando le unghie a ritrovare la loro naturale forza e bellezza.

Scopri qui l’Argento Colloidale Puro Micosi.

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista il KIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Quando assumere argento colloidale? 3 consigli per prepararsi all’estate
Come prendersi cura dei reni? Scopri i segreti di benessere

Come prendersi cura dei reni? Scopri i segreti di benessere

I reni sono fra gli organi più importanti di tutto il corpo, ma spesso tendiamo a “dimenticarcene” e a considerarli solo quando sorgono disturbi gravi e dolorosi.

Eppure i reni sono organi vitali e il loro malfunzionamento può portare a  patologie anche croniche.

Come illustrato nel portale della Fondazione Veronesi, le malattie renali possono insorgere soprattutto con l’avanzare dell’età.

Esistono delle condizioni cliniche, quali la pressione alta, l’obesità o il diabete, che favoriscono l’insorgenza di problemi e disturbi renali, ma la  cattiva funzionalità dei reni può dipendere anche da abitudini scorrette di vita.

La domanda, quindi, sorge spontanea: come prendersi cura dei reni?

La risposta arriva da alcuni consigli, che aiutano a mantenere in buona salute i reni e a favorire il loro funzionamento a ogni età.

Secondo la Fondazione, le regole d’oro per aiutare i reni a mantenersi in buona salute comprendono la scelta di praticare attività fisica in modo regolare, perché questa abitudine aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa, e quindi, a ridurre il rischio che insorgano delle malattie renali.

Il secondo consiglio riguarda i controlli, i check-up, ovvero la scelta di fare delle verifiche periodiche della glicemia e della pressione, per capire se ci sono dei valori ‘fuori norma’ e scongiurare l’insorgenza di problemi anche gravi quali il diabete o le malattie cardiovascolari.

 

$

Cosa fare per migliorare la funzionalità dei reni?

$

Come pulire i reni in maniera naturale?

Cosa fare per migliorare la funzionalità dei reni?

cosa fare per migliorare la funzionalità dei reni
Un consiglio d’oro su come prendersi cura dei reni e quella di mangiare sano e controllare il peso.

Gli esperti consigliano di seguire la classica dieta mediterranea, un regime alimentare favorevole alla salute, perché a base di cibi vegetali, che riducono l’acidità delle urine e quindi limitano il carico di lavoro per i reni.

È quindi consigliato consumare ai pasti cereali, includere legumi almeno due volte la settimana e il pesce.

La dieta mediterranea consiglia, inoltre, di limitare la frequenza settimanale di alimenti ad alto contenuto proteico, specialmente quelli di origine animale (carne, uova, formaggi, affettati…).

La dieta mediterranea, consiglia quindi di utilizzare l’olio extravergine di oliva, utilizzandolo a crudo, in quanto si tratta di un acido grasso sano molto importante per il buon funzionamento dell’organismo nel suo complesso.

Come prendersi cura del sistema renale ogni giorno?

Riducendo il sale, in quanto il sale è un alimento che, se usato in grandi quantità, può portare a problemi alla pressione.  Un buon metodo per limitarlo è quello di utilizzare in sostituzione delle spezie o degli insaporitori naturali come le erbe.

Uno dei consigli più “classici” per migliorare la funzionalità dei reni è quello di bere in abbondanza, ovvero circa 2 litri di acqua al giorno, naturale e consumata a piccoli sorsi a temperatura ambiente.

Gli esperti consigliano di limitare l’utilizzo di bibite gassate, succhi di frutta industriali che apportano zuccheri e anche alcol, favorendo l’acqua oppure le tisane e i tè preparati in casa e non zuccherati.

 

 

Come pulire i reni in maniera naturale?

come pulire i reni in maniera naturale
Un altro consiglio per aiutare i reni a funzionare meglio è quello di non fumare, in quanto il fumo aumenta la pressione del sangue e accelera il processo di invecchiamento dei vasi, ostacolando la circolazione.

È quindi importante evitare l’uso abituale di farmaci che non sono prescritti dal medico, in particolare gli antidolorifici o gli antinfiammatori.

Come prendersi cura dei reni in modo naturale?

Oltre all’acqua e ai consigli alimentari, per prendersi cura dei reni in modo naturale si possono preferire alcuni alimenti che hanno una funzione depurativa, quali il mirtillo e il melograno.

I frutti possono essere consumati sia al naturale, che sotto forma di succo, avendo l’accortezza di spremerli a freddo.

Un altro frutto consigliato per depurare i reni è l’anguria, che contiene moltissima acqua e aiuta a pulire il sangue e quindi ad eliminare i liquidi in eccesso.

Per quanto riguarda le verdure, la scelta può ricadere sulle carote, sulla barbabietola e sul sedano, che svolgono una forte azione depurante e, al contempo, apportano preziose vitamine all’organismo.

Altro consiglio per migliorare la funzionalità dei reni è quello di utilizzare degli infusi, avendo l’accortezza di controllare di non essere allergici o intolleranti alle erbe che si usano.

In particolare, gli esperti consigliano tutte quelle piante che hanno un effetto depurativo, quali l’ortica, il tarassaco, lo zenzero, il cardo, che sono erbe particolarmente indicate per preparare infusi disintossicanti e drenanti.

Un’altra pianta molto importante per il buon funzionamento di reni è la bardana, che contribuisce a depurare questo organo e anche ad aiutare il fegato e la cistifellea.

La bardana è contenuta in un rimedio naturale amatissimo dal pubblico italiano e internazionale, Formula Caisse, una vera e propria rivoluzione del benessere, frutto di una ricetta ricetta antica dei nativi indiani d’America.

La storia di Formula Caisse è molto affascinante, scoprila subito qui, in quanto si tratta di un integratore di erbe naturali, che contiene piante e cortecce selezionate con attenzione frutto della ricetta di René Caisse, che a sua volta l’aveva ereditata da un uomo di medicina indiano.

Formula Caisse è un integratore favoloso, perché aiuta l’organismo a ritrovare il benessere, la mente a sedersi e il corpo ritrovare il suo naturale equilibrio, grazie all’azione  adattogena dei suoi componenti.

Scopri subito qui l’affascinante storia della Formula Caisse e l’integratore naturale per il tuo benessere.

KIT ELASTICITÀ E BELLEZZA

SCOPRI DI PIÙ e acquista il KIT ELASTICITÀ E BELLEZZA – OMAGGIO UN PRODOTTO NOVITÀ

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Come prendersi cura dei reni? Scopri i segreti di benessere
Quali sono i migliori integratori per capelli?

Quali sono i migliori integratori per capelli?

Avere capelli sani, forti e luminosi è un desiderio comune, ma delle volte può capitare che la chioma sia spenta, sottile e che i capelli si scoprano deboli e tendenti a spezzarsi, se non a cadere.

Questa situazione può succedere in tutti i periodi dell’anno, ma trova il suo zenit nel cambio di stagione, quando per ragioni fisiologiche i capelli tendono a cadere di più e anche ad indebolirsi.

Sappiamo, però, che avere dei bei capelli è importante, quindi vediamo insieme quali metodi di integrazione possiamo scegliere per ridare tono, vitalità e forza alla nostra chioma.

Prima di tutto è importante capire che una dieta equilibrata è la base indispensabile per avere capelli sani e forti.

I cibi che scegliamo, influenzano infatti il processo di formazione dei capelli che avviene all’interno dei follicoli piliferi.

Se la nostra dieta è scarsa di nutrienti, come le vitamine e i sali minerali, di conseguenza anche i capelli perderanno tono e vigore.

Gli esperti, consigliano che per avere capelli forti e sani è importante consumare cibi che contengono:

  • Proteine e aminoacidi (come ad esempio l’arginina) che è presente nelle uova e nel pesce;
  • Vitamine del gruppo A, B ed E, che sono presenti nelle verdure, nella frutta secca e nei cereali;
  • Oligoelementi, ovvero il ferro, il rame, il magnesio, lo zolfo e lo zinco.

Oltre a una dieta equilibrata, è importante capire che il miglior integratore per capelli esistente in natura è l’acqua.

Un corpo idratato è un corpo bello e sano, che manifesta la sua salute con  capelli sani e luminosi.

Il consiglio, è quindi quello di bere almeno 2 litri di acqua al giorno naturale a temperatura ambiente, per idratare l’organismo e assicurare ai capelli il giusto apporto di minerali specifici.

$

Qual è il miglior integratore per rinforzare i capelli?

$

Qual è il miglior integratore per la caduta dei capelli?

Qual è il miglior integratore per rinforzare i capelli?

come avere capelli bellissimi

Di base, la migliore scelta di integrazione per i capelli è quella di valutare tutte le opzioni disponibili e orientarsi su quelle naturali.

I migliori integratori per capelli sono, infatti, quelli semplici, che contengono solo principio attivo puro e concentrato. 

Questa scelta ha numerosi benefici, tra cui quello di non ingerire sostanze inutili, magari inserite nel prodotto solo per fare volume (cosiddetti ‘riempitivi’).

Il secondo beneficio, è quello di assumere prodotti mirati, che vanno a risolvere eventuali carenze di nutrienti e di oligoelementi in modo puntuale, così che il problema venga risolto il più velocemente possibile.

Ecco perché i migliori integratori per capelli sono, a nostro avviso, alcuni degli organici e delle vitamine della gamma Colloidali Puri.

Iniziamo con le vitamine, sappiamo che la vitamina A è importantissima per rendere i capelli corposi, nutriti e densi.

Si tratta del retinolo, una vitamina importantissima anche per la salute della pelle, che può essere assunta in sicurezza nella forma Colloidale Pura, per migliorare sia il toro dei capelli che la bellezza della pelle.

Scopri qui la speciale Vitamina A Colloidale Pura.

La seconda vitamina per migliorare i capelli e sicuramente la B, e per questo abbiamo scelto di creare il fantastico Complex B Colloidale Puro,  un insieme di vitamine specifiche della famiglia B, che va a lavorare sia sulla eventuale carenza, così come sul benessere di tutto il corpo.

Scopri qui la Vitamina B Colloidale Pura Complex.

Sia la vitamina A Colloidale Pura che il Complex B Colloidale Puro sono due prodotti fantastici, perché composti da solo principio attivo e purissima acqua bidistillata.

Queste due vitamine sono fondamentali per ritrovare lo splendore dei capelli, ma al contempo sono un vero e proprio trattamento d’urto per rigenerare il corpo nel suo insieme.

Qual è il miglior integratore per la caduta dei capelli?

capelli che si spezzano cosa fare

In commercio si possono trovare moltissimi integratori per la caduta dei capelli e questo è normale, perché l’alopecia è un problema sempre più diffuso e anche molto sentito dalle persone.

Un consiglio di benessere è quello di assumere la Cheratina Colloidale Pura, una new entry della nostra azienda già amata e richiesta da moltissime persone in Italia e nel mondo.

La Cheratina Colloidale Pura è una vera e propria rivoluzione, in quanto si tratta di un prodotto efficace contro la caduta dei capelli, l’indebolimento della chioma dovuto a tintura, trattamenti aggressivi e styling troppo potenti (phon alle altre temperature, piastre o arricciacapelli), capelli sfibrati e senza corpo, invecchiamento della chioma.

Al contempo, la Cheratina Colloidale Pura svolge una potente azione contro le unghie deboli, che si spezzano e che possono essersi indebolite a seguito di trattamenti quali ad esempio l’uso intensivo di smalti o di applicazioni gel.

Migliori integratori per capelli: perché la cheratina combatte la caduta?

Non tutti sanno che la cheratina è il principale costituente della pelle, dei capelli e delle unghie ed è una proteina indispensabile per la loro forza e per il loro benessere.

Questa proteina viene naturalmente prodotta dal corpo, ma con il passare del tempo diventa carente e questo si manifesta spesso con un diradamento dei capelli concentrato in particolari zone del cuoio capelluto, soprattutto nelle tempie.

La Cheratina Colloidale Pura è uno dei migliori integratori per capelli in assoluto, in quanto aiuta a ristabilire i normali livelli di questa proteina in ogni singola sezione del capello.

Questo intervento, rappresenta un aiuto importante contro la caduta e diradamento, sia nelle donne che negli uomini di ogni età.

Al contempo, una carenza di cheratina si manifesta con capelli fragili, che si spezzano facilmente e difficili da acconciare.

La carenza di cheratina può essere amplificata anche dall’utilizzo di prodotti aggressivi, ad esempio shampoo, lozioni o soluzioni per lo styling molto forti, così come da una dieta di equilibrata, dallo stress e da molti altri fattori (inquinamento esterno…)

Assumere la Cheratina Colloidale Pura equivale a mettere in campo una vera e propria azione d’urto per ritrovare i capelli forti, belli e rimpolpati.

Perché questa proteina così preziosa nutre profondamente i capelli, contrasta l’invecchiamento in modo globale, aiutando la chioma a ritrovare la sua naturale forza, bellezza e luminosità.

Scopri qui la fantastica Cheratina Colloidale Pura.

KIT ELASTICITÀ E BELLEZZA

SCOPRI DI PIÙ e acquista il KIT ELASTICITÀ E BELLEZZA – OMAGGIO UN PRODOTTO NOVITÀ

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
Quali sono i migliori integratori per capelli?
La scienza rivela: se vuoi correre meglio bisogna dormire e…

La scienza rivela: se vuoi correre meglio bisogna dormire e…

Chi pratica sport, soprattutto a livello agonistico sa che per avere buone performance è importante dormire bene.

Quando il corpo non è riposato, le prestazioni fisiche diminuiscono sia intensità che in potenza, perché il corpo manifesta stanchezza, spossatezza e spesso anche debolezza muscolare.

Ce lo ricorda anche un recente articolo apparso nella Gazzetta dello Sport , che ha riportato uno studio pubblicato sul The Journal of Strenght and Conditiong Research che analizza gli effetti dell’estensione del sonno, così come della sua privazione, sulle prestazioni fisiche di che pratica sport come la corsa.

I ricercatori hanno fatto eseguire delle prove a nove corridori per quattro giorni consecutivi. I primi corridori hanno dormito regolarmente, ma nei restanti tre giorni, alcuni di loro hanno dormito 2,5 ore in meno e altri 2,5 ore in più, altri ancora le classiche otto ore.

I runner che hanno dormito di più hanno corso più velocemente rispetto a quelli che hanno dormito di meno e anche rispetto al gruppo che ha dormito il giusto (8 ore) percependo un tasso di sforzo inferiore durante la corsa.

Viceversa, i corridori che hanno dormito di meno hanno avuto delle prestazioni sportive inferiori, ovvero hanno avvertito più fatica e corso in modo più lento.

Ora, con la bella stagione chi pratica sport può riscontrare alcune difficoltà fisiche e anche mentali.

Questa condizione è normale, perché è dovuta sia al cambio di ora che di temperatura.

La bella notizia è che per migliorare le proprie performance fisiche, tra cui correre meglio, si possono adottare delle abitudini salutari.

La scienza ci rivela che una di esse è cercare di dormire un po’ più a lungo del solito, o perlomeno il giusto ammontare di ore per notte.

I consigli per dormire bene sono abbastanza classici, ovvero andare a letto sempre la stessa ora di sera e svegliarsi sempre la stessa ora al mattino, spegnere tutti i device e tecnologici almeno un’ora prima di addormentarsi e cercare di consumare dei pasti leggeri alla sera.

È quindi importante preparare la camera da letto di modo che sia accogliente, oscurata, pulita e in ordine, in quanto il disordine crea caos mentale e non è propedeutico al buon sonno.

$

Come migliorare le performance sportive?

$

Cosa prendere per migliorare le performance sportive?

Come migliorare le performance sportive?

come correre meglio
Molti dei nostri clienti sono persone che praticano sport e attività fisica di ogni genere e spesso ci chiedono come migliorare le performance fisiche e mentali.

Abbiamo raccolto in questo articolo alcuni consigli di benessere, particolarmente importanti da seguire nel cambio di stagione.

Secondo gli esperti, il primo consiglio è quello di guardare alla qualità piuttosto che solamente alla quantità, ovvero essere sicuri di seguire il gesto atletico in modo corretto, qualsiasi sia lo sport che si pratica.

Il secondo consiglio è di alternare alla fase fisica una fase di recupero, perché la vera crescita di muscoli avviene nelle 24-48 ore successive all’attività, ma solo se viene dato loro il tempo di rigenerarsi con un adeguato riposo.

Gli esperti consigliano quindi di essere costanti, tanto che bastano 30 minuti di allenamento tre volte la settimana per ottenere buoni risultati, a patto che ci siano varietà e intensità negli esercizi.

Un altro consiglio molto interessante è quello di scegliere delle pratiche che siano personali, in quanto è impossibile seguire allenamenti efficaci che siano standardizzati.

Ognuno di noi ha il proprio fisico, quindi è bene decidere ciò che funziona e che più ci piace, per ottenere i migliori risultati possibili.

Per correre meglio, o anche semplicemente per migliorare le proprie performance fisiche è quindi importante che l’attività sia piacevole e mai stressante, perché solo in questo modo si otterranno facilmente i miglioramenti sperati.

Cosa prendere per migliorare le performance sportive?

come migliorare le performance sportive
Che lo scopo sia correre più velocemente, avere più resistenza, o eccellere nello sport preferito, la sostanza non cambia: è importante rispettare il proprio corpo e assumere possibilmente integratori naturali.

La natura mette a disposizione moltissimi principi preziosi, e il modo migliore per assumerli e quello di farlo in modo semplice e naturale, come succede con i nostri Colloidali Puri.

I Colloidali Puri sono, infatti, sostanze purissime (tanto da poterlo scrivere in etichetta) composte da solo principio attivo sospeso per elettrolisi in acqua bidistillata.

I nostri prodotti non contengono scorie, riempitivi  (sostanze emesse solo per fare peso) perché sono formulati solo con due ingredienti, quindi sono puri quanto efficaci.

Inoltre, i Colloidali Puri possono essere spruzzati direttamente in bocca e questo facilita sia l’assorbimento da parte delle mucose sublinguali che da tutto l’organismo, perché non devono passare la “barriera” dello stomaco, come succede spesso nel caso di pasticche o bustine.

Come correre meglio?

I Colloidali Puri consigliati per migliorare le performance sportive sono sicuramente il Magnesio Colloidale Puro, un prodotto indispensabile per gli atleti, in quanto aiuta a rasserenare la muscolatura, combatte la stanchezza e supplisce l’eventuale carenza di questo minerale.

Un altro best seller, amato dei nostri clienti sportivi è sicuramente il Potassio Colloidale Puro, che aiuta a supplire la carenza di questo minerale, e svolge un’azione importantissima livello muscolare, evitando la formazione dei crampi e migliorando il tono dei muscoli e il loro benessere.

Scopri qui il Magnesio Colloidale Puro

Scopri qui il Potassio Colloidale Puro

KIT DIFESE IMMUNITARIE

Scopri di più e acquista il KIT DIFESE IMMUNITARIE (25% di risparmio)

Scopri di più e acquista

KIT DIFESE IMMUNITARIE

(25% di risparmio)

Vitamina D spray colloidale
Ti auguriamo la migliore salute!
La scienza rivela: se vuoi correre meglio bisogna dormire e…
Carrello
Mancano solamente 65,00 alla spedizione gratuita.
Il carrello è vuoto.

Scegli un prodotto dal catalogo